Skip to main content

Sabato 23 aprile alle ore 19 Skribi presenta “La quinta sinfonia di Beethoven recensita da E.T.A Hoffmann” della storica della musica Benedetta Saglietti.

A dialogare con lei il musicista Benedetto Boccuzzi.

In un concerto tanto famoso quanto sfortunato, il 22 dicembre 1808 Beethoven presentò a Vienna la sua “Quinta Sinfonia”. Nonostante la fama, un cronista lo liquidò così: “Nessuno è profeta in patria”. Beethoven si arrabbiò: “Malgrado qualche errore, di cui non sono responsabile, il pubblico ha accolto tutto con entusiasmo. Ciò nonostante, gli imbrattacarte di Vienna non mancheranno certo di inviare di nuovo alla Rivista generale di musica i loro velenosi articoli contro di me”. E, invece, si sbagliava. Nel 1810 l’allora sconosciuto E.T.A. Hoffmann, destinato a diventare uno dei più importanti scrittori del romanticismo tedesco, fu il primo a riconoscere nella “Quinta Sinfonia” di Beethoven un capolavoro.

Inedita in italiano nella sua versione integrale, la più celebre recensione di tutti i tempi è tradotta dal tedesco e commentata dalla storica della musica Benedetta Saglietti.

Il lettore può esplorare così la “Quinta” per mezzo della visionaria lettura di Hoffmann, corredata da strumenti critici, un’amplia bibliografia e un inserto iconografico, grazie alle voci dei contemporanei che assistettero alla prima e attraverso la guida del Maestro Riccardo Muti che introduce il volume.

 

L’ingresso all’evento è libero con consumazione obbligatoria. Si accede con green pass e mascherina ffp2. Per partecipare è necessario prenotarsi allo 0806458591.

SKRIBI è un progetto di Elena Manzari - p.Iva. 07990430725

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: