Francia, 2052.
In un futuro ipertecnologico, l’elettricità viene improvvisamente a mancare. Nel giro di pochi giorni incendi devastanti divampano in ogni città e un’ondata di calore senza precedenti fa evaporare le riserve d’acqua. È la Natura violata che si ribella al giogo imposto dall’uomo, non lasciando scampo né possibilità di redenzione. L’umanità si ritrova catapultata in un mondo in cui vige solo la legge della sopravvivenza.

Arriva in libreria il romanzo di René Barjal dl titolo Sfacelo scritto nel 1942 sotto i bombardamenti della seconda guerra mondiale. Si tratta di un perfetto congegno narrativo dal taglio cinematografico dove non è risparmiato l’orrore che si prova quando si toglie ogni freno agli istinti più oscuri dell’animo umano.

SKRIBI è un progetto di Elena Manzari - p.Iva. 07990430725

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: