Cari amici, lo volete un esempio di libro bellissimo che si può leggere fino ai 99 anni e più e che si può appendere al muro (volendo) a fine lettura perché è un libro insolitamente meraviglioso?

Eccolo qui: sto parlando di
“L’uomo dei tetti” di Nerina Fiumanò e Angelo Ruta, collana Libro da parati della VerbaVolant edizioni 

Un uomo deluso e ferito dalla vita, che da anni ha scelto di vivere sui tetti delle case, lontano da tutto e da tutti; per non soffrire mai più, sfidando il freddo, il caldo, le intemperie, la solitudine. Ed è proprio quest’ultima a tormentarlo, e a costringerlo a vagare senza sosta da un tetto all’altro. Finché un giorno di gelo e di neve trova riparo sul balcone di una casetta dal tetto rosso: un luogo che, a poco a poco, nel suo lungo vagabondare, diventerà un punto di approdo, di calore, di certezza… d’amore.

Se volete vederlo con i vostri occhi fate un salto in libreria. Sono certa vi piacerà.

SKRIBI è un progetto di Elena Manzari - p.Iva. 07990430725

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: