«Parto da me, e molto spesso finisco con me. Non ho mai sentito di dovermi scusare, non ho mai sentito la mia scrittura come “confessionale”. Di cos’altro dovrei scrivere se non di quello che so e non so del mondo?».

Uscito da poco per i tipi di NN editore “In gratitudine” di Jenny Diski è un memoir intenso e indimenticabile nel quale si mescolano eventi personali e drammatici (quali la scoperta della malattia) con gli eventi legati al passato (infanzia difficile e chiusura in manicomio) e che hanno segnato per sempre la vita della donna.

Jenny, quando era poco più che una ragazzina, fu presa in casa da Doris Lessing con la quale ebbe fin dal principio un rapporto particolare. Le pagine che la scrittrice rivolge alla sua salvatrice sono potenti e toccanti così come la descrizione della vita all’interno della sua nuova casa che non è la sua.

Una vita travagliata la cui unica salvezza è nella scrittura.

Jenny Diski “In gratitudine” NN editore 2017 (traduzione di Fabio Cremonesi).

Post It – letti per Voi da Giuseppe

 

SKRIBI è un progetto di Elena Manzari - p.Iva. 07990430725

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: