Category

Post it

Boucher per Il castoro

By | Post it

Coppia d’assi per i due volumetti divertenti dell’Editrice Il Castoro a firma di #Boucher:

Il libro che ti fa scoprire proprio tutto sui libri anche se non ti piace leggere: una tonnellata di ragioni vere o molto molto deliranti per divorare un sacco di libri per tutta la vita senza ingrassare;

Il libro che ti spiega proprio tutto sui genitori (perché ti fanno mangiare le verdure e tutto io resto): il libro che ti farà scoprire perché i tuoi genitori dicono tante volte no, vogliono sempre che gli racconti tutti e per renderti felice fanno cose che sembrano incomprensibili.

La libreria Skribi Parole Suoni Cose si trova a Conversano, Bari

Libri da colorare per adulti

By | Post it

Recenti studi dimostrano che colorare aiuta a calmarsi, distrae dai pensieri negativi, libera le emozioni e rasserena.

Ti va di provare? 

Piccole idee regalo, per molti ma non per tutti 

Libreria Skribi Parole Suoni Cose si trova a Conversano

Nina

By | Post it

Buondì e buon martedì 
Oggi vorrei segnalarvi un libro molto particolare e molto bello che difficilmente troverete in giro poiché la casa editrice, la romana Atlantide Edizioni, ha deciso fin dal suo esordio di rendersi disponibili nelle librerie fiduciarie (non nelle catene) e quindi neanche sulle piattaforme online (Amazon etc etc).

Il libro che vi suggerisco è “Nina” di Robert Nathan arrivato in libreria da un paio di settimane [qui ho copie numerate bassissime: ho dimenticato di dirvi che Atlantide fa 999 copie di ogni libro (!)].
Pubblicato per la prima volta in Italia, Nina può definirsi il capolavoro di R. Nathan, uno dei romanzi più enigmatici e affascinanti dell’intera sua opera.

La traduzione è stata affidata a Gaja Cenciarelli.

«Tu mi chiedi se l’amore è eterno, se non muore mai; e io ti dico che finché ce ne è memoria, continua a vivere».

Writers – Letteratura in gioco

By | Post it

Tra le tante cose meravigliose che trovate in libreria mi fa enormemente piacere segnalarvi questo gioco arrivato con un bel passaparola fino qui a Conversano nella libreria Skribi Parole Suoni Cose (quello che io chiamo “il bello della rete”)   

Parlo di Writers – Letteratura in gioco sapientemente ideato dalla professoressa Maria Rosaria Chirulli e illustrato da Mario Petrachi.

Si tratta di un gioco letterario composto da 210 carte (quelle con la raffigurazione dell’autore, quelle che contengono elementi biografici, le carte jolly e quelle con le citazioni tratte dalle loro opere più importanti) molto versatile perché offre all’animatore la possibilità di scegliere liberamente con quali scrittori/scrittrici giocare e inventare diverse modalità di gioco, selezionando opportunamente le carte attraverso l’utilizzo delle istruzioni contenute nell’opuscolo introduttivo e calibrando il numero delle carte sulla base dei giocatori o delle squadre.

Con Writers si va alla scoperta di aneddoti, curiosità e citazioni di 21 classici della letteratura mondiale.
Dici di saperne molte… mettiti alla prova!

Un vuoto nella pancia. Lettera a una maestra

By | Post it

Ogni bambino è diverso, ogni storia è a sé.
Ci sono storie in cui il peso di un vuoto preme forte sulla pancia e sul cuore, lasciando imbrigliate lì tutte le parole. E allora, da dove si comincia? Come si supera la voglia di raccontare?

Una bellissima storia illustrata edita da Progedit arriva in libreria: di Francesca Sivo sono le parole mentre di Aurelia Leone le illustrazioni.

Senza fine

By | Post it

Non è il primo amore che conta, è l’ultimo. Sul primo si è già scritto tutto, a cominciare dalla sciocchezza secondo cui non si scorderebbe mai. Viviamo sempre più a lungo, ci consegniamo a malattie senili che comportano la perdita della memoria, quel che ci ha segnati a sedici o a vent’anni non ci segna per tutta la vita: spesso si riduce a un nome sulla punta della lingua, una vecchia foto scolorita che ritrae un volto vagamente famigliare. A essere indimenticabile, invece, è l’ultimo amore, perché è lì, ancora.

Il desiderio di fermarsi. La sicurezza di non volee altro e di non voler essere altro.

Senza fine, Gabriele Romagnoli, Feltrinelli

Il futuro dopo Lenin_Viaggio in Transnistria

By | Post it

Per le vacanze di agosto del 2017, i tre viaggiatori del collettivo volna marehanno scelto di andare in auto in Transnistria attraversando Ungheria, Romania e Moldavia. Da questa incursione nel post-socialismo sono scaturiti articoli per varie testate e il Goodbye, Lenin Tour.

Dai sedili sgualciti di un vecchio taxi ai bar impregnati di nostalgia e umidità, attraversando le vie della capitale Tiraspol, dove si alternano busti di Lenin e luci al neon, Martina, Simone e Marco ripercorrono in questo libro il viaggio in una repubblica separatista che quasi non esiste.

La Transnistria diventa un personaggio capace di raccontarsi attraverso i suoi abitanti, i suoi luoghi, i suoi monumenti, scardinando una narrazione finora fatta per stereotipi. Incontro dopo incontro, storia dopo storia, l’immagine museale e deformata di questo Paese si trasforma nel mosaico complesso di uno Stato plurinazionale e plurilingue, e i luoghi comuni si sgretolano: La Transnistria è molto più che «l’ultimo Stato che deve ancora accettare la fine del socialismo», «il Laboratorio delle terre di nessuno», «la striscia di Gaza dell’Europa Orientale».

Martedì 13 novembre alle 18.45 avremo il piacere di avere qui in libreria il collettivo al completo per la presentazione del libro, prima uscita della neonata casa editrice DOTS edizioni. Insieme a Martina, Marco e Simone ci saranno Catiana Organa Coletta e Giuseppe Di Matteo.

Vi aspettiamo!

Vincoli

By | Post it

«Ti faceva venire voglia di averla accanto a te in macchina su una strada di campagna, di stringerla, abbracciarla, baciarla, sentire l’odore dei suoi capelli, parlarle, dirle tutte quelle cose che non avevi mai detto a nessuno, tutte quelle cose che stanno oltre le battute e gli aspetti superficiali che gli altri vedono di te, cose che tu stesso non sapevi con certezza di provare o pensare finché non ti sei ritrovato a dirgliele mentre la abbracciavi al buio, nella macchina ferma, perché chissà come era giusto che lei sapesse e in quel modo sarebbero diventate vere».

Oggi è il giorno. Vincoli di K. Haruf è in libreria.
E io sono contenta 
NN Editore

La poesia, la poesia, la poesia. Ma non solo

By | Post it

Un poeta ma anche musicista.
Un poeta ma anche libraio.
Un filosofo ma non solo.

Sabato 3 novembre alle ore 18.45 nei 42 mq scarsi di Skribi avremo il piacere di dialogare, ascoltare e lasciarci suggestionare da Vittorino Curci e dal suo “Note sull’arte poetica. Primo quaderno” e Marco Montanaro con il suo “Il vapore e la ruggine. 99 note in calce a un testo inesistente”.
A completare questo bellissimo momento di confronto e dialogo ci sarà Luca Romano.

Esitare ci rende umani – VittorinoCurci
Solo la follia è devota alla sintassi – Marco Montanaro

Oggi non giochi

By | Post it

In classe è arrivata una nuova bambina, Emma, che si comporta in maniera ingiusta con i suoi compagni: toglie loro il pranzo, decide chi gioca e a cosa si gioca… La piccola Anna si sente talmente a disagio che ogni volta che è davanti a Emma le sudano la mani e le fa male lo stomaco, perché Emma ha fatto sì che Anna si ritrovasse da sola ogni ricreazione. Ma la reazione degli amici di Anna non tarderà a farsi sentire: stanchi delle sue prepotenze, la affronteranno con coraggio.

Parlare di argomenti da adulti con i bambini si può, anzi.
A mio avviso si deve.
Cominciamo a parlare di bullismo, allora, con i bimbi di 4 anni leggendo e guardando questo albo illustrato.

NubeOcho Edizioni, naturalmente 

SKRIBI è un progetto di Elena Manzari - p.Iva. 07990430725