Post it

Antonia Pozzi. Desiderio di cose leggere

“Antonia Pozzi. Desiderio di cose leggere”, a cura di E. Vergani e prefazione di E. Borgna.

Antonia Pozzi nacque a Milano nel 1912 e la sua fu una vita molto breve visto che decise di suicidarsi a soli 26 anni lasciandoci più di trecento composizioni mai pubblicate in vita.

Le sue meravigliose poesie rinascono ‘luminose e temerarie” da questa nuova antologia che, a ottant’anni dalla sua morte, aggiunge un prezioso tassello nel cammino della sua riscoperta. Percorrendo il meglio della sua produzione poetica sin dai primi componimenti adolescenziali, questo libro racconta la storia di un’«anima palpitante, ridente, nostalgica e appassionata», come lei stessa si definì.

Vi consiglio di dare un’occhiata a questo volume perché leggere le poesie di Antonia Pozzi fa bene al cuore.

«È terribile essere una donna e avere diciassette anni. Dentro non si ha che un pazzo desiderio di donarsi».

SKRIBI è un progetto di Elena Manzari - p.Iva. 07990430725